venerdì 25 ottobre 2013

CIAMBELLA fritta - senza glutine



Questa volta alla prova è stata sottoposta la Farina Molino Dallagiovanna "Preparato Senza Glutine-Speciale per dolci fritti".

Ho usato la ricetta dei "Fatti Fritti" che avevo realizzato un po di tempo fa con le farine naturali.

L'impressione è che anche con questa miscela hanno fatto un ottimo lavoro, l'impasto che si ottiene e perfettamente lavorabile, morbido ma sostenuto.
Gli ingredienti sono: farina di riso, amido di mais, fecola di patate, amido di riso, psyllium, zucchero, inulina, latte scremato, xantano, bicarbonato, cmc (carbossilmetilcellulosa).
La ciambella è ottima e la sua consistenza è paragonabile a quella con glutine, si mantiene morbida fino a 2/3 ore dopo la cottura poi piano piano si indurisce, ma ritorna come appena fatta scaldandola per 20 secondi al microonde a media potenza.
Io e i miei figli (tranne la celiaca che odia i dolci fritti) ieri abbiamo ballato alla prova assaggio :)
E anche questa l'abbiamo fatta...

Ingredienti per 7 ciambelle da 60/70 gr ciascuna:

250 gr di farina per dolci fritti Molino Dallagiovanna
25 gr di burro
25 gr di zucchero
125 ml di latte
1 uovo
1/2 cubetto di lievito
scorza di 1/2 limone grattugiata

Preparazione:

-Montare le uova intere con lo zucchero.
-Aggiungere il burro ammorbidito e il lievito sciolto in un po di latte, l'aroma di limone, il resto del latte e la       farina. 
-Far lievitare per 1 ora circa.
-Formare, con le mani leggermente infarinate, delle ciambelle e rimetterle a lievitare fino a che non          raddoppiano il loro volume.
-Friggere in olio profondo (non caldissimo altrimenti si bruciano fuori e non si cuociono dentro)
-Rotolare nello zucchero semolato

...e questo è l'interno...




Cappera


7 commenti:

Ornella Camatta ha detto...

WOW! Che magnifica ciambella! Quelle farine sono proprio da provare!

Lidia ha detto...

Devo dire che queste farine sono eccezionali! Ieri i ragazzi le hanno ordinate, non vedo l'ora che arrivino per provarle.

Anna Lisa ha detto...

Manu è una vita che Diletta sbava su queste ciambelle e io non gliele ho mai fatte perché non c'erano ricette che mi ispirassero.
Queste foto e questo post mi fanno pensare che il momento sia arrivato...non ho queste farine pensi si possano sostituire con i soliti mix o la riuscita è merito delle farine?
Grazie e un abbraccio

Felix ha detto...

E' senza dubbio la farina

Celiaca e contenta ha detto...

Forse dal punto di vista economico, potrebbe essere più conveniente continuare ad utilizzare il vostro mix di farine naturali per i dolci lievitati o la pasta frolla, ma avere una sola farina per fare il pane (che oltretutto da risultati meravigliosi!!) e addirittura una farina bella e pronta per ciambelle come queste è un vero e proprio balzo evoluzionistico e ne vale davvero la pena, sotto tutti i punti di vista!! Dopo il post sul pane avevo voglia di ordinare queste farine, ma dopo le ciambelle sono sicura che lo farò!!!

lisa ha detto...

Ciao, scusa ma il latte bisogna usarlo tutto con il lievito? E pensi che questo impasto andrebbe bene anche per fare i bomboloni? Grazie. Lisa

rossella ha detto...

Ciao. La mia mamma fa le stesse ciambelle (ovviamente glutinose), ma ci aggiunge le patate lesse: che ne pensi? Ricordo quanto erano buone e soffici e quanto ne mangiavo appena fritte e inzuccherate!!!!!! Mi hai fatto venire la nostalgia...... Ma proverò anche queste! Un bacione.

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...