mercoledì 4 aprile 2012

Torta "Pane degli Angeli"

So che adesso sarebbe più adatta una bella colomba o altra preparazione pasquale, e vediamo se fra qualche giorno posso inserire un esperimento (se riesce). Intanto metto così veloce veloce questa "antica" ricetta che nasce senza glutine, visto che era stampata dietro le bustine del lievito Paneangeli, realizzata con la fecola di patate.
Ottima, soffice e facile

Torta Paneangeli

100 g di burro
200 g di zucchero
250 g di fecola di patate (come da prontuario AIC)
3 uova
1 bustina di lievito per dolci (come da prontuario AIC)

Lavorare bene con le fruste zucchero e burro fino a formare un composto morbido ed omogeneo.
Unire le uova una alla volta e lavorare per 5 minuti.
Aggiungere la fecola e infine il lievito.
Versare dentro una teglia da 26 cm o da 24 con sponde belle alte e cuocere per 30 minuti a 175°
Vi raccomando di non farla cuocere troppo altrimenti tende a seccare più rapidamente.
Il sapore è simile a quello di un pan di spagna ed è leggerissima.


16 commenti:

Tiziana ha detto...

Buonissima! Soffice soffice!! Ti lascio un abbraccio e tanti auguri di una Pasqua serena! Ciao

Anna Lisa ha detto...

Bella, semplice semplice come piace a me. Che stai sperimentando??? Curiosa io...
Un abbraccio e buona Pasqua :)

ann@... ha detto...

soffice soffice..:P e bomba
^_^

La Gaia Celiaca ha detto...

me la immagino soffice soffice... e buona buona.
ma soprattutto aspetto gli esperimenti!

fantasie ha detto...

Me la ricordo!

Alessandra ha detto...

Ho proprio voglia di andare a cercare la fecola di patate che qui si trova solo in qualche negozio bio, pensa te!!

Ciao e Buona Pasqua!!!

Alessandra

Emanuela ha detto...

Intramontabilmente buona!

Elvira Coot ha detto...

Sempre meravigliose le tue ricettine!

Tinny ha detto...

Sai che io la fecola di patate non la uso praticamente mai? Il giorno dopo la torta mi rimane molto più secca, forse perchè nella BiAglut che uso sempre c'è già? La domandona di Pasqua. Un abbraccio e tantissimi auguri.

Laura ha detto...

Bella questa tortina, semplice e invitante.
Auguri di buona Pasqua!

Micol ha detto...

Bella lievitata!! una bella betta x merenda? ;)

Ciao Felix, ciao Cappera! Buona Pasqua!!

Micol ha detto...

oooops! betta= Fetta !! ;)

Anonimo ha detto...

Ciao!
Oggi se riesco vado di colomba!
Qualche chiarimento:
- Per preparare la glassa gli albumi vanno montati con lo zucchero o semplicemente sbattuti con la forchetta?
- Nella ricetta dici che se la glassa si colora troppo meglio coprire con foglio di alluminio, ma se apro il forno non accade nulla…forse perché se si colora troppo e a fine cottura?
- Occorre infornare a forno freddo, statico, 170°, come ripiano il 2 dal basso dovrebbe essere giusto?
Grazie
Kikka

Felix ha detto...

@Kikka:
1) semplicemente sbattuti con la forchetta
2) non succede nulla ;) perché avviene di solito non subito
3) tutto giusto

@Tinny: infatti con la fecola il dolce viene friabile, ma questa torta è proprio così. E occorre stare attenti alla cottura è questa che se prolungata la secca più velocemente

Grazie a tutte ragazze e tantissimi cari auguri anche a Voi :)

silvia bettarini ha detto...

ho fatto la torta paneangeli ed è venuta veramente morbidissima.... ma volendo potrei anche dividerla in due e farcirla? che mi consigliate?

Felix ha detto...

Ciao Silvia, sì farciscila come fosse un pan di spagna, è una torta che si presta!

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...