lunedì 20 febbraio 2012

Cake con Marmellata di Limoni, Pinoli e Mandorle

In verità sono i dolci più buoni e facili del mondo: i Cake!
Io per questi ho la mia guru, l'ho citata tante volte in questi anni (il libro è del 2007) ed è Ilona Chovancova. Con il suo libro "Cakes dolci e salati" ha fatto la mia felicità e mi ha insegnato quali sono le dosi base giuste per un cake (dolce o salato che sia).
Ovviamente il libro non è "senza glutine", ma le ricette si riadattano facilmente e anche se si cambia o si interpreta qualcosa secondo l'estro del momento, la ricetta riesce uguale. Per me è il miglior libro sui cake che c'è in circolazione.
Anche in questo caso io ho apportato delle modifiche, limoni al posto delle arance, mandorle al posto delle noci, meno burro perché l'ho usato chiarificato, e venne troppo buono!

©Cake con Marmellata di Limoni, Pinoli e Mandorle©


  • 180 g di farina senza glutine per dolci (usate il mix per impasti lievitati o il Mix it DS, io, per esperimento, ne ho messa una che vendono specifica per pizza di cui vi parlerò ampiamente appena ho finito di testarla come si deve)
  • 3 uova
  • 100 g di zucchero di canna
  • 100 g di burro chiarificato fuso (la ricetta originale ne prevedeva 150 g di quello classico, ma usando quello chiarificato se ne può mettere di meno, funziona un po' come la conversione da burro a olio per i dolci)
  • 3 cucchiai di marmellata di limoni (la mia, siciliana, aveva anche i pinoli dentro. La ricetta originale prevedeva 4 cucchiai di marmellata di arance amare con la buccia)
  • 1 manciata di mandorle non spellate tritate molto grossolanamente (nella ricetta originale son previste le noci) 
  • 2 cucchiai di latte (mia aggiunta)
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (come da prontuario Aic)
  • 1 pizzico di sale

Sbattere le uova con lo zucchero finché il composto non si presenta gonfio e spumoso.
Unire il burro fuso a filo con le fruste in funzione, la farina e le mandorle e continuare a sbattere il composto.
A mano incorporate la marmellata, unite i due cucchiai di latte solo se vi sembra che il composto sia troppo denso e solo alla fine unite il lievito.
Versate il composto dentro uno stampo da plumcake foderato con carta da forno e infornate a 160° solo se avete un forno imbizzarrito come il mio, altrimenti 180° come indicato in ricetta, per 50 minuti. 

Sfornatelo, posatelo su una gratella per dolci sollevandolo con tutta la carta da forno e quando è quasi freddo togliete la carta forno e servitelo. 

    10 commenti:

    Anna Lisa ha detto...

    Mi piace Olga, amo tutti gli ingredienti.
    Un bacione

    Memole ha detto...

    Deliziosa!!!

    Claudia ha detto...

    L'interno è proprio quello di un cake; avevi ragione, ti è venuto perfetto.

    Baciottoni da me ;)

    minpeppex ha detto...

    Essì, quelle sono le dosi base per fare i cake, non si scappa ;-)
    Questo dev'essere favoloso, e dato che faccio sia la marmellata di limoni che quella d'arance, posso io esimermi dal provarlo? Ovviamente no! Infatti mi stampo la ricetta.
    E devo anche vedere di procurarmi il libro... oppure no? tanto prima o poi le ricette le vedo qui da te!!! ;-D
    Un bacione a te e alla socia!

    La Gaia Celiaca ha detto...

    anch'io sono d'accordo con te, i cake sono buonissimi. a me piacciono molto anche i dolci morbidi alla frutta, ma i cake...
    infatti stavo per farne uno anche oggi... :-)

    questo mi ispira un casino!

    Micol ha detto...

    Che ottimo mix di ingredienti!! Deve essere buonissima!

    fantasie ha detto...

    Appena mi riprendo lo faccio!

    Anonimo ha detto...

    Grazie per la ricetta Olga!L'ho fatto oggi e appena è rientrato mio marito ne ha fatto fuori metà!!!!E' buonissimo!Un abbraccio!Silvia

    roberta ha detto...

    mi sembra di sentire il profumo...della sicilia!!! Baci

    Felix ha detto...

    Grazie ragazze :) Provatelo perché è davvero squisito!

    @Silvia: son proprio contenta!!! :D! Grazie e un abbraccio a te :)

    Posta un commento

    LinkWithin

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...