martedì 15 giugno 2010

Pasta Brisèe Senza Glutine

Il modo classico e la ricetta base per realizzare una pasta brisèe con o senza glutine sono questi:



Pasta Brisèe Senza Glutine

200 g. di farina senza glutine per pane (ho usato il mix di farine per crostate e torte salate)
100 g. di burro
60 ml di acqua leggermente salata

Le proporzioni della briseè: il burro deve essere metà della farina e l’acqua metà del burro.
Per la farina senza glutine (dipende anche dal tipo che si usa) l’acqua potrebbe essere poco di più.
Ed infatti io ne ho aggiunti 10 ml in più.
Comunque la pasta è pronta quando diventa una palla piuttosto soda.
Si fa riposare in frigorifero circa 30 m. e poi si utilizza.

Io l’avevo preparata qualche giorno fa, l’ho stesa, arrotolata nella carta da forno e congelata.
e ci avevo realizzato questa (fu la mia prima brisèe senza glutine)














Per errore avevo rifilato eccessivamente  la pasta e quindi la quiche presentava i bordi bassi.
Per il resto la torta era veramente squisita.

Ricetta da me pubblicata su Cis il 14 gennaio 2007


In seguito ne scoprii un'altra versione che trovai ottima:
Sigrid del Cavoletto di Bruxelles consigliava di preparare la brisèe con l’uovo e vista l’ottima riuscita le dovetti dare assolutamente ragione

200 g di farina (PER I CELIACI: io ho usato il mix per crostate e torte salate, altrimenti va bene qualsiasi farina senza glutine per pane)
90 g di burro
1 uovo
20 - 30 g d’acqua
mezzo cucchiaino di sale
Impastare la farina con il burro poi aggiungere l’uovo e l’acqua. Fare la palla e mettere in frigo per 2 ore.

6 commenti:

La Gaia Celiaca ha detto...

che bellina questa torta salata.
anch'io la brisé la faccio con l'uomo, tipo sigrid per intendersi, e mi viene piuttosto bene. l'ultima volta ci ho messo troppa poca acqua, senza tener conto che sempre di farine senza glutine si tratta, ma il sapore è squisito.
vado subito a vedere il vostro mix (io mescolo farina di riso e fioretto di mais in proporzione 2:1)

Felix ha detto...

Olà Gaia! Provalo quel mix, a me piace molto!

Un bacione!

moni ha detto...

Ciao Olga, ieri sera ho fatto una torta salata con interno fontina e zucchine e la brisee di questa ricetta.... mi rassegno, Giulia non mangia le torte salate... di nessunissimo tipo... però ti volevo domandare se è normale che anche se cotta e stracotta la pasta rimanga bianco candido... e un po duretta... Per dorarla ho dovuto accendere il grill!

Felix ha detto...

Ciao Monica! Bianca sì... ma puoi spennellarla con un pochino di burro fuso ai bordi... dura no, quindi è probabile ti ci volesse ancora un pochino di acqua in più.
Che farine hai usato?

Che la bambina non mangi torte salate è ben possibile, sono piatti da grandi, appena cresce cambia idea!

p.s. non sono riuscita a visualizzare la mail della primina! Foglio bianco!

Felix ha detto...

Aggiungo: prova la versione con l'uovo nell'impasto è ancora migliore e si colora di più!

moni ha detto...

Grazie Olga, proverò... per me le torte salate sono una sana e buona alternativa per la cena una volta ogni tanto.... non ce n'è una "bambinesca"?

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...