mercoledì 23 giugno 2010

Crescente Senza Glutine

Questa è la ricetta della tipica crescente di Bologna è una focaccia molto grassa che, secondo me, può servire da pasto completo, in effetti tra l'impasto di pane e la carne che c'è dentro costituisce un praticissimo esempio di take-away tradizionale.Dovrebbe essere più alta di come l'ho preparata io, che la preferisco bassa, ma si può ovviare facilmente mettendola in una teglia più piccola della mia (35X24).Non vi posso dire quanto è buona...la dovete solo provare!


Ingredienti
  • 250 gr di mix farine per pane nella variante Glutafin
  • 200 gr di acqua tiepida
  • 30 gr di strutto
  • 30 gr di olio EVO
  • 4 gr di sale
  • 10 gr di lievito di birra secco (volendo si può diminuire)
  • q.b. di prosciutto cotto a dadini consentito dal prontuario AIC (ho messo 80 gr circa)
  • q.b. di salame a dadini consentito (ho messo 90 gr circa)
  • 1 c di zucchero

Procedimento
Ho sciolto il lievito secco e lo zucchero nell'acqua tiepida, ho unito la farina ed impastato fino a che si è amalgamato bene il tutto poi ho unito l'olio, lo strutto, il sale ed ho impastato ancora molto bene, infine ho aggiunto il prosciutto cotto ed il salame a dadini lasciando lievitare per 1 ora abbondante.Ho unto una teglia da forno e ci ho scaravoltato l'impasto stendendolo con le mani bagnate ad una altezza di 2 cm circa.Ho acceso il forno alla minima temperatura (30°) e vi ho messo dentro una pentola con dell'acqua bollita e la teglia scoperta (ottenendo così una super-veloce-lievitazione al vapore) per 45 minuti circa.Cottura in forno a 220° per 30 minuti circa.


Qui di seguito vi metto anche la ricetta che pubblicai il 07/Apr/2009 su Cucinainsimpatia nella versione con rosmarino, tratta dalla ricetta originale delle Sorelle Simili e riadattata da me senza glutine...
anche questa buonissima...una tira l'altra



Ingredienti:
• 130 gr di Farina MixB
• 90 gr farina Farmo/Coop
• 30 gr Agluten
• 15 gr di strutto
• 30 gr di burro
• 200 ml acqua
• 12 gr di Lievito fresco
• 30 gr d'olio EVO
• 4 gr di sale
• 1 cucchiaio e mezzo di rosmarino tritato finemente


Procedimento
• Ho impastato le farine,l'acqua e tutti gli altri ingredienti insieme
• messo a lievitare per 50/60 minuti
• senza lavorarlo ho messo l'impasto nella spianatoia infarinata e l'ho schiacciato con le mani anch'esse infarinate portandolo all'altezza di 1cm circa
• ho tagliato delle strisce lunghe come un dito e larghe 2/3 cm (non riesco mai a farle tutte uguali)
• le ho fatte rilievitare 20 minuti spennellandole con olio evo
• nel frattempo ho acceso il forno a 190° e le ho fatte cuocere circa 20 minuti

6 commenti:

Sonia ha detto...

Ehi ma non la conoscevo questa ricetta... sembra veramente squisita!
Come al solito...the best.
Bacetti

Cappera ha detto...

Purtroppo non è da considerarsi leggero :( ...ma è di una bontà notevole :)

grazie

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

Bellissima..non la conoscevo ma la provero' ! Baci

Anonimo ha detto...

Questa ricetta potrebbe essere indicata per fare la famosa pizza o focaccia o crescia con i grasselli di maiale?
Grazie!
Kikka

Felix ha detto...

Sì Kikka! E' proprio lei!

Anonimo ha detto...

Ehi che velocità! Grazie!
Kikka!

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...